Chiedici di più

Se ho un giardino pensile sul tetto posso avere problemi di umidità o perdite?

Il sistema Archiélite utilizza una tecnologia d'avanguardia che garantisce il massimo isolamento e l'assenza di infiltrazioni o perdite. Quindi no, un verde pensile ben fatto non dà problemi di umidità, anzi, garantisce l'isolamento acustico e termico dell'abitazione.

 

Com'è possibile risparmiare sulla climatizzazione e sul riscaldamento grazie al verde pensile?

Il sistema Archiélite si basa su una tecnologia isolante che consente di diminuire i consumi per il raffrescamento estivo e le perdite di calore invernali, contribuendo sensibilmente al risparmio energetico.

 

In passato avevo già provato a realizzare un giardino pensile ma mi si è deteriorato facilmente.

Partiamo dal presupposto che un giardino pensile è, a tutti gli effetti, un organismo vivo come un prato tradizionale. In quanto tale esso richiede tutte le attenzioni e la manutenzione di un giardino normale. Detto questo, il sistema Archiélite è progettato per ottimizzare la manutenzione, gli spazi e l’utilizzo dei dispositivi d'irrigazione.

 

Come faccio a irrigare il mio giardino pensile?

Archiélite è integrato con un sistema di dispositivi elettronici che si prendono cura dell'irrigazione del giardino pensile e permettono di ridurre al minimo l'erogazione di acqua.

 

Abito all'ultimo piano di una palazzina con terrazza.
Nel mio spazio di verde pensile posso piantare solo tappeto erboso o anche alberi da frutto?

Puoi certamente, se la tua soletta ha una portata sufficiente, puoi piantare alberi da frutto, arbusti e cespugli da fiore, basta saperlo a livello di progetto per predisporre il giusto tipo di drenaggio e substrato.

 

Se piove molto cosa succede al mio giardino pensile?

Il verde pensile assorbe e trattiene la pioggia ottimizzando il deflusso di acqua e, quindi, i tempi di irrigazione, si ridimensiona inoltre l'impatto sui canali di smaltimento.

 

Quali sono le coltivazioni più idonee per il verde pensile?

Il verde pensile può essere intensivo od estensivo. Nel caso di spazi pensili privati (come le nostre terrazze, balconi etc), il verde intensivo è più adatto come elemento ornamentale. Possiamo coltivare come in un normale giardino, diverse erbacce perenni, vari arbusti da fiore e da frutto, siepi cespugli ornamentali e alberi di medie dimensioni. Se si tratta di tappeto erboso sono più adatte le graminacee microterme.

 

Che tipo di manutenzione richiede un giardino pensile?

Nel caso di un pensile a tappeto erboso sono richieste le concimazioni per garantire la qualità ed i tagli dell’erba durante la stagione vegetativa,(particolarmente diffuso l’uso di robot taglia erba). Nel caso di verde pensile intensivo, le normali cure richieste da un giardino in piena terra

 

È vero che grazie al verde pensile è possibile avere consistenti risparmi anche rispetto a futuri costi di risanamento?

È vero anche perché il verde pensile garantisce la protezione meccanica degli strati componenti la copertura, l'abbassamento delle temperature delle guaine isolanti e la protezione dall'azione disgregante gelo/disgelo sugli strati esposti.

 

È vero che un giardino pensile garantisce un ambiente più sano e meno inquinato?

Si perché il verde presente nel giardino pensile è in grado di trattenere le polveri e l'inquinamento aereo e assorbire le sostanze nocive tramite il processo di fotosintesi.

 

Quali sono i costi indicativi per realizzare un giardino pensile?

Molto diversi in base al grado delle finiture. Si va da circa €/mq 100,00/120,00 in su per tappeto erboso, completo di impianto di irrigazione e posa; si spende meno per un verde pensile estensivo.

 

Esistono dei prerequisiti necessari per poter realizzare uno spazio di verde pensile?

L’unica requisito sono la portata, il carico, gli spessori minimi e la presenza di scarichi

 

Bisogna avere una metratura minima per realizzare un giardino pensile?

No

 

Servono permessi particolari per costruire un giardino pensile?

No